AREA RISERVATA CONTATTI ITALIANO ENGLISH  
31 maggio 2011

TOTO: ASSUNTO IL CONTROLLO DI STRADA DEI PARCHI (A24-A25)

(Chieti, 31 maggio 2011) - TOTO Costruzioni Generali S.p.A. ha assunto il controllo di Strada dei Parchi S.p.A., società titolare della concessione delle autostrade A24 Roma-L’Aquila-Teramo e A25 Torano-Pescara. Oggi si è infatti proceduto al closing dell’accordo fra TOTO Costruzioni Generali S.p.A. ed Autostrade per l’Italia S.p.A. per la cessione della partecipazione, pari al 60% del capitale sociale, detenuta da quest’ultima in Strada dei Parchi S.p.A., per un controvalore complessivo pari a 89 milioni di euro.

In particolare, Autostrade per l’Italia S.p.A. ha girato a favore di TOTO Costruzioni Generali (fino ad oggi azionista di Strada dei Parchi S.p.A. con il 40%) una partecipazione pari al 58% del capitale sociale di Strada dei Parchi S.p.A., a fronte di un corrispettivo pari a circa 86 milioni di euro. Ai sensi dell’accordo citato, TOTO Costruzioni Generali S.p.A. ha altresì ottenuto da Autostrade per l’Italia un’opzione di acquisto avente ad oggetto l’ulteriore partecipazione rappresentativa del restante 2% del capitale sociale di Strada dei Parchi S.p.A., il cui esercizio è subordinato alla conclusione di determinati lavori previsti in base alla Convenzione Unica.

Il trasferimento delle azioni è stato reso possibile grazie al verificarsi di tutte le condizioni sospensive cui esso era subordinato:

1. Sottoscrizione fra Strada dei Parchi S.p.a. ed ANAS degli Atti di Recepimento delle prescrizioni di cui alle Delibere CIPE del 13 maggio 2010 ai fini dell’efficacia della Convenzione Unica, in base al procedimento di cui alla legge n. 191 del 2009.
2. Sottoscrizione di Strada dei Parchi S.p.a. di un project financing, il primo del genere in Italia nel settore autostradale, dell’importo di Euro 570,5 milioni per la copertura degli investimenti che la Concessionaria sarà chiamata a realizzare in esecuzione della suddetta nuova Convenzione Unica con Anas.
3. Concessione nulla osta da parte dell’Autorità Antitrust per l’acquisizione da parte di TOTO Costruzioni Generali S.p.A. del controllo di Strada dei Parchi, in quanto essa “non determina, ai sensi dell’articolo 6, comma 1,della legge n. 287/90, la costituzione o il rafforzamento di una posizione dominante sui mercati interessati, tale da eliminare o ridurre in modo sostanziale e durevole la concorrenza”.

Le due tratte autostradali A24 e A25 oggetto della concessione rappresentano un sistema di collegamento strategico tra la dorsale tirrenica e quella adriatica della penisola, attraversando il tratto appenninico e il traforo del Gran Sasso. Esse collegano tra loro le province di Roma, L’Aquila, Teramo e Pescara, interessando così una popolazione di oltre 3 milioni di abitanti. La lunghezza totale della rete è di km 281,4. Sull’intera rete autostradale di Strada dei Parchi transitano mediamente più di 150.000 veicoli al giorno.

Strada dei Parchi S.p.A. ha chiuso il bilancio 2010 con un valore della produzione pari in totale ad oltre 148 milioni di Euro. Il numero dei suoi dipendenti è di 520 unità. La durata della concessione è fino a tutto il 31 dicembre 2030.

In base al contratto di concessione entrato in vigore a novembre 2010, Strada dei Parchi S.p.A. dovrà effettuare nuovi investimenti ed interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria. Fra gli investimenti più importanti vi è la costruzione dell’asse di penetrazione urbana della A24 nella città di Roma, denominato “complanari”, che si estende tra Via Palmiro Togliatti e la Barriera di Roma-Est (valore dell’opera: € 250 milioni circa), i cui lavori sono iniziati il 24 maggio scorso.

Nell'arco di piano (periodo 2011/2030) l’ammontare dei lavori di manutenzione ordinaria è di € 556 milioni, mentre quello dei lavori di straordinaria manutenzione è di circa € 152 milioni.

Nel periodo compreso tra il 2003 ed il 2008 la tratta autostradale in concessione ha fatto registrare un aumento del traffico doppio (2% vs l’1%) rispetto all’intera rete autostradale italiana.

Nel 2010 il Gruppo TOTO ha raggiunto un fatturato di circa 265 milioni di Euro. Le strategie industriali del piano 2010–2015 sono orientate ad una crescita ulteriore e ad un’evoluzione, grazie al rafforzamento della tradizionale presenza nel settore della grandi costruzioni (sempre più nella veste di general contractor), al consolidamento nel settore delle concessioni autostradali, ad un ulteriore processo di diversificazione, che prevede lo sviluppo di nuove attività, quali quelle nel settore delle energie rinnovabili, sia in Italia si all’estero, operando nella duplice veste di sponsor ed EPC Contractor.


   
 
> Comunicazione
> Galleria foto
> Galleria video
> Comunicati stampa
> Brochure
> Logotipi
> Contatti
> Focus
> Dicono di noi

 

 

 

Copyright © 2012 Toto Holding SpA.
(P.I. 00134410695).

All rights reserved.