Toto Holding

Il Gruppo Toto costruirà il primo parco eolico offshore del Mediterraneo

Renexia (Gruppo Toto) realizzerà a Taranto il primo parco offshore autorizzato in Italia

Chieti, 11 giugno 2018 – Sarà il Gruppo Toto, con la propria controllata Renexia Spa, a costruire il primo parco eolico offshore autorizzato in Italia. Il primo del mar Mediterraneo. Nascerà davanti alla costa di Taranto in Puglia e a regime produrrà 58.200 MW. L’operazione prevede un investimento da 120 milioni di euro per la costruzione dell’impianto.

Renexia Spa, che costruirà il parco eolico, è una società specializzata attiva da anni nel campo delle energie rinnovabili. Nell’operazione Renexia Spa, per il tramite della società controllata Renexia Wind Offshore S.p.A. (“Renexia Wind”), ha acquisito da Belex Holding S.A., società del Gruppo Belenergia, il 100% del capitale sociale di Beleolico S.r.l., titolare di un’iniziativa imprenditoriale che ha sviluppato e ha ottenuto tutte le autorizzazioni per la realizzazione del primo parco eolico offshore italiano.

Il progetto, che prevede l’installazione di dieci turbine nello specchio d’acqua marina antistante il porto di Taranto con una potenza nominale di 3MW ciascuna, sarà realizzato dallo stesso Gruppo Toto tramite la controllata Renexia Services S.r.l. e, con i suoi circa 58.200 MWh di produzione annua, sarà in grado fornire energia elettrica pari al fabbisogno energetico di circa 21.000 abitazioni, consentendo di evitare l’emissione di 30.000 tonnellate di CO2 ogni anno. Si prevede che i lavori di costruzione saranno completati in circa un anno.

Nel dettaglio, l’acquisizione è in parte finanziata mediante l’emissione da parte di Renexia Wind di un prestito obbligazionario a tasso fisso, non convertibile in azioni e non subordinato, per un ammontare complessivo di 25 milioni di euro, quotato sulla Borsa di Vienna e sottoscritto da tre fondi di investimento specializzati in iniziative infrastrutturali, gestiti dalla società RGreen Invest SAS.

La costruzione sarà finanziata in project financing da un primario istituto di credito internazionale.

L’operazione porterà alla realizzazione di un progetto unico in tutto il bacino del Mediterraneo, e conferma le competenze del Gruppo Toto come EPC Contractor nel settore delle energie rinnovabili e la leadership nazionale nell’eolico offshore, grazie anche all’esperienze maturate dalla controllata statunitense US Wind Inc. Il progetto consentirà un rafforzamento della presenza del Gruppo nel mercato italiano delle energie verdi, in linea con la strategia acquisitiva in tale segmento.

Il Gruppo Toto è un player internazionale, che ha creduto tra i primi allo sviluppo dell’eolico offshore. Opera infatti già dal 2014 negli USA con la sua controllata US-Wind Inc., dove oggi è uno dei leader proprio nell’eolico offshore.

Nei prossimi mesi verrà dato il via definitivo alla realizzazione del primo grande parco eolico davanti alle coste del Maryland. Due anni fa infatti US Wind si è aggiudicata la prima grande gara dello Stato Federale, che porterà alla costruzione del primo lotto pari a 268 MW per una produzione annua di 913.825 MWh di un impianto che a regime avrà installati complessivamente circa 750MW.

L’investimento stimato per questo primo lotto del parco eolico del Maryland è pari a circa 1,3 miliardi di dollari. L’impianto a regime avrà un fatturato annuo di 150 milioni di dollari.

Nel febbraio del 2016 poi, la società americana del Gruppo Toto si è aggiudicata una seconda gara, anche qui con bando federale, per la realizzazione di un secondo parco eolico offshore, che nascerà davanti alle coste del New Jersey. Sarà un parco di maggiori dimensioni, con una potenza installata potenziale di circa 3.000 MW.

Nell’ambito dell’operazione Beleolico, il Gruppo Toto è stato assistito dallo studio legale BonelliErede e il Gruppo Belenergia dallo studio legale Watson Farley & Williams.